Contributo annuale per gli iscritti al registro dei Revisori Legali

Al fine di garantire la copertura delle spese necessarie allo svolgimento delle funzioni attribuite al Ministero dell’economia e delle finanze dal decreto legislativo 27 gennaio 2010, n. 39, i revisori legali e le società di revisione legale iscritti al Registro dei revisori legali sono tenuti al versamento di un contributo annuale di iscrizione.

Come indicato nel Decreto del Ministro dell’economia e delle finanze del 5 dicembre 2016, pubblicato nella G.U. - Serie generale - n. 295 del 19 dicembre 2016, l’entità del contributo annuale, comprensivo delle spese di produzione degli avvisi di pagamento, è pari ad euro 26,85 da versare in un’unica soluzione entro il 31 gennaio di ciascun anno.

L’importo del contributo annuale non è frazionabile in rapporto alla durata di iscrizione nell’anno.


CHI E’ TENUTO AL PAGAMENTO

Sono tenuti al pagamento del contributo i revisori legali e le società di revisione legale che risultano iscritti nelle sezioni «A» e «B» del Registro alla data del 1° gennaio di ogni anno.