Revisione legale

Ti trovi in: Revisione legale  >  Registro dei Revisori Legali e SocietÓ  >  Iscrizione dei revisori abilitati all'esercizio della revisione legale in un altro stato membro dell'Unione Europea

ISCRIZIONE DEI REVISORI ABILITATI ALL’ESERCIZIO DELLA REVISIONE LEGALE IN UN ALTRO STATO MEMBRO DELL’UNIONE EUROPEA

Possono iscriversi nel Registro dei revisori legali, istituito ai sensi dell’articolo 2, comma 3, lettera a), del decreto legislativo 27 gennaio 2010, n. 39, i cittadini di un altro Stato membro dell’Unione europea abilitati all’esercizio della revisione legale nel Paese di origine o in altro Stato membro, compilando il modulo on-line RL-11. Il modulo compilato on-line, salvato in locale e poi stampato, deve essere sottoscritto e trasmesso a mezzo raccomandata A/R, a cura del richiedente, al seguente indirizzo:

 -     Ministero dell'Economia e delle Finanze

Ufficio Protocollo Registro Revisori Legali

Via di Villa Ada, 55

00199 ROMA

La domanda di iscrizione deve essere conforme alle prescrizioni di legge in materia di bollo, non deve presentare correzioni o abrasioni manuali, e deve contenere in allegato:

  1. copia del documento di identitÓ in corso di validitÓ, ai sensi dell'art. 38 del D.P.R. 28 dicembre 2000, n. 445;
  2. attestato concernente l’abilitazione all’esercizio della revisione legale in un altro Paese dell’Unione Europea, rilasciato dall’AutoritÓ competente di quel Paese in data non anteriore a tre mesi rispetto a quella di presentazione dell’istanza di iscrizione al Registro italiano, legalizzato o apostillato secondo la normativa vigente (vedere le avvertenze pubblicate sul sito web insieme al modello RL-11 di domanda);

Al momento della richiesta di iscrizione, il revisore Ŕ tenuto, inoltre, al versamento di un contributo fisso, determinato in € 100,00. Il versamento deve avvenire mediante bonifico ordinario su conto corrente postale intestato a Consip Spa utilizzando il seguente IBAN: IT 32 M 07601 03200 000033862038 (per i bonifici dall’estero utilizzare le coordinate BIC/SWIFT: BPPIITRRXXX), indicando nella causale “iscrizione nel Registro dei revisori legali”. La ricevuta del versamento non deve essere allegata, ma nel modulo di iscrizione al registro del tirocinio deve essere riportato il tipo e il numero identificativo del pagamento effettuato.

L’iscrizione nel Registro dei revisori legali, subordinata all’esito di una prova attitudinale in lingua italiana e vertente sulla conoscenza della normativa nazionale rilevante in materia di revisione legale, Ŕ disposta con decreto dell'Ispettore generale di Finanza della Ragioneria generale dello Stato, ed il provvedimento di iscrizione Ŕ pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana – 4° serie speciale “Concorsi ed esami”, nonchÚ comunicato al richiedente.

L’iscrizione al Registro dei revisori legali decorre dalla data di pubblicazione del provvedimento nella Gazzetta Ufficiale.

Modulistica