Cambio sezione A/B

Passaggio del revisore nella sezione A

Il revisore iscritto nella Sezione B, che assume un incarico di revisione legale, transita nella Sezione A del registro comunicando, nel termine di 30 giorni, l’incarico stesso al Registro attraverso le specifiche funzionalità disponibili all'interno della propria area riservata.

Prima di procedere alla comunicazione dell’incarico è possibile consultare la Guida alla Comunicazione degli incarichi disponibile all'interno della sezione Gestione Incarichi Sezione A/B dell'area riservata.

Il revisore legale, dopo aver effettuato l’accesso alla sua area riservata, mediante il pulsante GESTIONE INCARICHI SEZIONE A/B potrà visionare la sezione di appartenenza e potrà comunicare l’incarico che gli consentirà di transitare nella Sezione A del registro.

Una volta compilato e salvato l'apposito modulo, la comunicazione dell’incarico verrà trasmessa dal sistema direttamente agli uffici competenti che provvederanno ad effettuare gli opportuni controlli.
In caso di validazione o di non validazione dell’incarico comunicato, il revisore riceverà apposita comunicazione nelle caselle di posta elettronica comunicate al registro.

Si ricorda che gli incarichi di sindaco supplente non consentono il passaggio alla Sezione A al Registro in quanto non comportano l’effettivo svolgimento della revisione legale.

Passaggio del revisore nella sezione B

Il revisore legale che non ha in corso incarichi di revisione legale e non collabora ad un'attività di revisione legale in una società di revisione legale, può chiedere, anche prima che siano decorsi tre anni dalla cessazione dell’ultimo incarico di revisione legale o dall’ultima collaborazione presso una società di revisione legale, di essere collocato nella specifica Sezione B del Registro dei revisori legali.

Il revisore iscritto nella Sezione B è abilitato a svolgere revisione legale e quindi conserva il numero e la pregressa anzianità di iscrizione nel Registro dei revisori legali. E’ tenuto, comunque, al pagamento del contributo annuale di iscrizione, all’obbligo di aggiornare il contenuto informativo del Registro in caso di variazione dei dati ed è soggetto agli obblighi di formazione continua di cui all’articolo 5 del decreto legislativo 39/2010. Al revisore legale iscritto nella Sezione B del registro è comunque consentito lo svolgimento di attività professionali diverse dalla revisione legale, quali incarichi sindacali, perizie o attestazioni previste dal codice civile. Si ricorda, infine, che il transito alla Sezione B non consente al revisore legale di certificare in qualità di "dominus" lo svolgimento di un periodo di tirocinio presso il proprio studio da parte di aspiranti revisori legali.

Per passare volontariamente nella Sezione B del registro dei revisori legali è necessario compilare il modulo RL 99 mediante le funzionalità disponibili direttamente all'interno dell'Area riservata, raggiungibile attraverso le credenziali personali di accesso rilasciate in fase di accreditamento. Il modulo compilato on-line, salvato in locale e poi stampato, deve essere sottoscritto e trasmesso a mezzo raccomandata A/R, a cura del richiedente, al seguente indirizzo:

Ministero dell'Economia e delle Finanze
Ufficio Protocollo Registro Revisori Legali
Via di Villa Ada, 55
00199 ROMA

La richiesta per il passaggio nella Sezione B deve essere conforme alle prescrizioni di legge in materia di bollo, contenere in allegato la copia del documento di identità del richiedente e non deve presentare correzioni o abrasioni manuali.

Per ulteriori informazioni, si consiglia di prendere visione della Guida Operativa, raggiungibile per i revisori accreditati mediante accesso all'area riservata.