Variazione dei dati delle società nel registro dei Revisori Legali

Al fine di garantire la consistenza e l'affidabilità delle informazioni contenute nel Registro dei revisori legali, ogni società di revisione è tenuta a comunicare al Ministero dell’economia e delle finanze ogni variazione delle informazioni inerenti il Registro (articoli 11 e 13 del D.M. 145/2012) entro il termine di trenta giorni dalla data in cui detta variazione si è verificata.

La trasmissione delle informazioni deve avvenire con modalità telematiche mediante “login area riservata”, previo accreditamento.