Accreditamento Società di Revisione

Le società di revisione iscritte nel Registro che non ha le credenziali di accesso alla propria area riservata del Portale web deve utilizzare una delle seguenti procedure di accreditamento:

  • La procedura di "accreditamento self – service" (tramite casella di posta già registrata) prevede:

    1. l’inserimento della partita IVA della società, dell’indirizzo di posta elettronica (ordinaria o certificata) precedentemente comunicato al Registro e l’esecuzione di un test Captcha;
    2. l’annotazione a cura della società della prima parte della password (PIN1) di 4 cifre mostrato dall’applicazione informatica;
    3. l’accesso da parte della società al proprio indirizzo di posta elettronica (ordinaria o certificata) per recuperare la seconda parte della password (PIN2) trasmesso contestualmente dall’applicazione informatica solo in caso di corrispondenza tra l’indirizzo memorizzato nel Registro e quello inserito on-line.

La ricezione del PIN2 consentirà alla società di accedere alla propria area riservata attraverso l’inserimento della propria partita IVA e della password composta in sequenza dal PIN1 e PIN2. La società potrà impostare la propria password definitiva al primo accesso.

"Accreditamento self-service (casella di posta già registrata)"

***

Le società di revisione che, ai sensi dell'art. 16 comma 6 del decreto-legge 29 novembre 2008, n. 185 convertito con legge 26 gennaio 2009, n. 2, hanno indicato la casella di posta elettronica certificata al Registro delle imprese, riceveranno su tale casella, entro 5 giorni lavorativi dall'emanazione della Determina del Ragioniere Generale dello stato, due mail contenenti il primo e secondo PIN che compongono la password per il primo accesso all’area riservata attraverso il login. La società di revisione potrà impostare la propria password definitiva al primo accesso. In caso di mancata ricezione, le società di revisione possono accreditarsi con la "Procedura di accreditamento - tramite moduli"