Iscrizione nel registro del tirocinio

Premessa

Prima di procedere alla richiesta di iscrizione è necessario che il tirocinante si accerti che il revisore persona fisica eletto quale “dominus” per lo svolgimento del tirocinio triennale sia iscritto nella sezione A del registro e sia in grado di assicurare quanto richiesto dall’articolo 3, comma 1, lettera d) del D.lgs. 39/2010 ovvero di consentire al tirocinante stesso di collaborare allo svolgimento di incarichi di revisione legale attribuiti al dominus stesso nel corso del triennio di espletamento del tirocinio. Il dominus, ai sensi di quanto previsto dall’articolo 3, comma 1, lettera c) del citato D.lgs. 39/2010 può accogliere al massimo tre tirocinanti (compresi i tirocinanti sospesi). Tale limite non ricorre quando il tirocinio è svolto presso una società di revisione tenuto conto, in ogni modo, della capacità della stessa di assicurare la collaborazione da parte del tirocinante ad uno o più incarichi di revisione legale. Nel caso in cui il revisore sia iscritto nella sezione A del registro dei revisori legali in quanto collabora o ha collaborato negli ultimi tre anni ad incarichi di revisione legale in una società di revisione, e non sia titolare di incarichi di revisione legale propri, lo stesso potrà seguire il tirocinante nello svolgimento del tirocinio triennale ma il “dominus” in tale circostanza dovrà essere più correttamente la società di revisione. Relativamente ai tirocinanti in possesso di studio conseguito all’estero si raccomanda la consultazione delle apposite indicazioni  prima di procedere all’iscrizione.

Modalità di iscrizione

La richiesta di iscrizione al registro del tirocinio deve essere compilata direttamente sul web attraverso la compilazione dell'apposito modulo on-line TR-01  ed assolto il pagamento del relativo contributo determinato in € 50,00 a copertura delle spese di segreteria.

ll versamento potrà avvenire mediante:

- pagamento on-line tramite il nodo dei pagamenti PagoPA (carte di credito), accessibile direttamente durante la compilazione del modulo di iscrizione.

- bonifico ordinario su conto corrente postale intestato a Consip Spa utilizzando il seguente IBAN: IT 32 M 07601 03200 000033862038 (per i bonifici dall’estero utilizzare le coordinate BIC/SWIFT: BPPIITRRXXX), indicando nella causale “iscrizione nel registro del tirocinio”. La ricevuta del versamento non deve essere allegata alla domanda di iscrizione, ma nel modulo di iscrizione al registro del tirocinio deve essere riportato il tipo e il numero identificativo del bonifico effettuato;

Il modulo TR -01 è composto da:

  • Istanza di iscrizione;
  • Dichiarazione di assenso del dominus.

Il tirocinante deve, inoltre, procedere all’assolvimento del pagamento di una marca da bollo da Euro 16,00 per ciascuno dei documenti sopra indicati. Tale adempimento è assicurato attraverso l’apposizione delle due marche da bollo in un apposito modulo “dichiarazione di assolvimento dell’obbligo di bollo” contenente la dichiarazione di assolvimento dell’imposta di bollo da allegare obbligatoriamente alla domanda di iscrizione.

Tutta la documentazione cartacea deve essere in ogni caso conservata ai fini di eventuali controlli successivi da parte dell’Amministrazione.

Il modulo TR -01 compilato on line deve essere salvato in locale e firmato in uno dei seguenti modi:

  • con firma digitale;
  • con firma autografa, allegando copia dei documenti d'identità dei sottoscrittori.

 

Invio della domanda

L’istanza di iscrizione, completa della documentazione di seguito indicata,  deve essere trasmessa esclusivamente a mezzo PEC al seguente indirizzo di posta elettronica certificata: registro.revisionelegale@pec.mef.gov.it

 

Non potranno essere accettate le istanze prive della seguente documentazione nella forma specificata di seguito:

- dichiarazione di assenso del soggetto presso il quale si intende svolgere il tirocinio (fornita dal sistema al termine della compilazione del modulo TR-01), debitamente sottoscritta (con firma digitale ovvero firma autografa + documento d’identità del revisore legale o di un soggetto munito di legale rappresentanza della società di revisione legale, presso il quale si intende svolgere il tirocinio).

- dichiarazione di assolvimento dell’imposta di bollo, completa di due marche da bollo da euro 16,00 ciascuna, debitamente firmata dal tirocinante (con firma digitale ovvero firma autografa + documento d’identità)

Conclusione del procedimento

L'iscrizione nel registro del tirocinio è disposta con decreto dell'Ispettore generale di Finanza della Ragioneria generale dello Stato entro 90 giorni dalla data di registrazione a protocollo dell’istanza di iscrizione.

Linee Guida

Con determina del Ragioniere generale dello Stato del 23 febbraio 2018 sono state approvate le "Linee guida per lo svolgimento del tirocinio ", che forniscono le opportune istruzioni in ordine alle modalità di svolgimento del tirocinio nel rispetto del quadro normativo di riferimento.