ACCREDITAMENTI DEGLI ENTI FORMATORI IN SEGUITO ALL’ENTRATA IN VIGORE DEL DPCM 18/10/2020

22/10/2020

Con comunicato del 2/9/2020, era stata rappresentata l'ammissibilità dei corsi di formazione per revisori legali in presenza, sulla base dell'articolo 1, comma 6, lett. mm) del DPCM 7/8/2020, poi prorogato dal DPCM 7/9/2020 fino al 7/10/2020 e confermato, nella stessa formulazione, dal DPCM 13/10/2020. Il DPCM 18/10/2020 non ha modificato, sul punto, lo stesso DPCM 13/10/2020, ma ha introdotto la lett. n-bis) secondo cui sono sospese  tutte  le  attività convegnistiche  o   congressuali,   ad eccezione di quelle che si svolgono con modalità a  distanza.
Pertanto, nel confermare, fino all'emanazione di nuove disposizioni, l'ammissibilità dei corsi di formazione per revisori legali in presenza, si precisa che non potranno essere inclusi nella istanze di accreditamento quegli eventi in presenza che, in quanto aperti, tra l'altro, a un pubblico più ampio rispetto agli iscritti al registro o ad Albi professionali, si configurassero come convegni, conferenze o congressi. Le istanze di accreditamento dovranno essere corredate anche da una dichiarazione in tale senso.