DOMICILIO DIGITALE E OBBLIGO DI COMUNICAZIONE DELLA PEC

11/10/2021

L’articolo 16, comma 7 del decreto legge 29 novembre 2008, n. 185, convertito con modificazioni nella legge 28 gennaio 2009, n. 2, integra l’obbligo comunicativo da parte degli iscritti al registro dell’indirizzo di posta elettronica certificata espressamente previsto dall’articolo 7, comma 1 lettera d-bis) del D.lgs. 39/2010. Al fine di potenziare e rendere effettivo l’uso di strumenti di notificazione telematica, di comunicazione ed interscambio digitale con il Mef, gli iscritti al registro che non hanno ancora provveduto o che non hanno aggiornato il proprio indirizzo pec dovranno procedere a tale adempimento ed inserire tempestivamente tale indirizzo esclusivamente tramite accesso alla propria area riservata. Il mancato inserimento/aggiornamento dell’indirizzo pec è soggetto a sanzioni espressamente previste dall’art. 24 del D.lgs. 39/2010